Archivi tag: Latina

Cori DOC

Il Vino Cori DOC viene prodotto nella provincia di Latina, nei comuni di Cori e Cisterna. La Doc appartiene alle seguenti tipologie: Bianco minimo 50% Bellone, minimo 20% Malvasia e minimo 15% Greco, il restante 15% altre uve a bacca bianca, Rosso minimo 50% Nero Buono, minimo 20% Montepulciano, minimo 15% Cesanese di Affile e il restante 15% altre uve a bacca nera, Bellone, minimo 85% Bellone e il restante 15% altre uve a bacca bianca e Nero Buono, minimo 85% Nero Buono e il restante 15% altre uve a bacca nera.
Nel 1971 ha ottenuto il riconoscimento DOC.

Circeo DOC

Il Vino Circeo DOC è prodotto nella provincia di Latina, nei comuni di Latina, Sabaudia, San Felice Circeo e Terracina. Per il Circeo Bianco secco, Frizzante e Spumante vengono utilizzate uve per minimo 55% di Trebbiano Toscano, per un massimo del 30% di Chardonnay, un massimo del 30% Malvasia del Lazio e per il restante 15% altri vitigni a bacca bianca. Per il Circeo Rosso, Rosato secco, novello e frizzante vengono utilizzate uve minimo 55% Merlot, massimo 30% Sangiovese e massimo 30% Cabernet Sauvignon.  I bianchi hanno colore giallo paglierino e sapore asciutto e morbido, i rossi hanno colore rosato, rosso rubino e sapore secco, asciutto e corposo.
Nel 1996 ha ottenuto il riconoscimento DOC.

Castelli Romani DOC

Il Vino Castelli Romani DOC viene prodotto nella provincia di Roma e nella provincia di Latina. La Doc si riferisce a tre diverse tipologie: Bianco, Rosato e Rosso. Il Bianco ha colore giallo paglierino, odore fruttato e sapore fresco, armonico e secco. Il Rosato ha colore rosa più o meno intenso, odore fruttato e sapore fresco e armonico. Il Rosso ha colore rosso rubino, odore vinoso e sapore fresco, armonico e secco.
Nel 1996 ha ottenuto il riconoscimento DOC.

Aprilia DOC

Il Vino Aprilia DOC viene prodotto nella provincia di Latina e nella provincia di Roma. Le sue tipologie sono: Bianco, Rosso, Rosato e Merlot. Il Bianco di Aprilia è ottenuto per almeno il 50% da Trebbiano Toscano, dal 5% al 35% Chardonnay e per il restante altri vitigni di uva bianca, ha un colore giallo paglierino e sapore secco e intenso, il Rosso e Rosato di Aprilia hanno almeno il 50% di uve Sangiovese, dal 5% al 25% Cabernet Sauvignon, dal 5% al 25% Merlot e altri vitigni di uva bianca, hanno colore rosso rubino e rosa tenue, odore delicato e sapore fresco. Il Merlot di Aprilia è ottenuto da un minimo 85% Merlot e per il restante 15% altre uve presenti nei vigneti, ha colore rosso rubino e sapore secco, caratteristico.
Nel 1980 ha ottenuto il riconoscimento DOC.

Sedano Bianco di Sperlonga IGP

Il Sedano Bianco di Sperlonga IGP viene prodotto nelle province di Latina e Sperlonga. Ha un colore bianco con leggera sfumatura verde chiaro e il suo sapore è molto dolce e poco aromatico. E’ ottimo mangiato crudo, in pinzimonio, ma anche cotto o stufato e dona sapore a minestre e zuppe.
Nel 2010 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.sedanobiancoigp.it

Kiwi Latina IGP

Il Kiwi Latina IGP  è un prodotto che da una decina di anni ha trovato la sua zona ideale di produzione nelle province di Latina e Roma. Il Kiwi ha una polpa molto succosa, di un ottimo sapore, ha un alto contenuto di vitamina C e di sali minerali, ha trovato nella zona di Latina un’ottima collocazione, in quanto le condizioni climatiche sono molto favorevoli e il suolo sabbioso e ricco di minerali lo rende perfetto alle piantagioni.
Il Kiwi di Latina ha la forma cilindrica, buccia di colore bruno chiaro e polpa verde smeraldo chiaro, la columella biancastra, morbida e circondata da piccoli semi neri, ha un buon sapore, profumato e zuccherino. Si consuma molto spesso al naturale, ma può essere utilizzato anche per fare marmellate, sciroppi e liquori.
Nel 2004 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

Olio extravergine di Oliva Colline Pontine DOP

L’ Olio extravergine di Oliva  Colline Pontine  ha una vasta area di produzione che comprende 25 comuni in provincia di Latina  dei quali 14 per l’intero territorio e 11 solo in parte. La varietà di olive per la produzione dell’Olio extravergine di Oliva  Colline Pontine devono essere,  Itrana dal 50 % al 100%, Frantoio e Leccino, sino al 50 %,  possono  essere utilizzate  altre varietà di olive per un massimo del 10 %. Nel 2010 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.collinepontine.it

Carciofo Romanesco del Lazio IGP

Il Carciofo Romanesco del Lazio IGP viene prodotto nelle province di Viterbo, Roma e Latina. Viene detto anche “mammola” , è grosso e con il capolino quasi rotondo, ha poco scarto ed è molto adatto per essere cucinato ripieno, la parte commestibile in realtà è il fiore e il cimarolo che è il cuore centrale, più tenero, più ricercato e di conseguenza anche il più costoso. In cucina, il Carciofo Romanesco, è molto versatile, anche se la tradizione lo predilige alla “romana”.
Nel 2002 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.carcioforomanesco.it

ABBACCHIO ROMANO IGP

L’area di produzione dell’Abbacchio Romano IGP comprende l’intero territorio del Lazio. Il Lazio comprende un vasto territorio di colline, pianure costiere, laghi vulcanici, grandi altopiani e imponenti montagne, e qui su questi pascoli da millenni viene allevato l’Abbacchio Romano a diretto contatto con la natura.
All’atto dell’immissione a consumo la carne di Abbacchio Romano deve presentare le seguenti caratteristiche, colore rosa chiaro e grasso di copertura bianco, tessitura fine e consistenza compatta, leggermente infiltrata di grasso.
Nel 2009 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP)

www.abbacchioromanoigp.it