Archivi tag: Ferrara

Riso del Delta del Po IGP

Il Riso del Delta del Po IGP viene prodotto e coltivato nelle province di Rovigo e Ferrara. I suoi chicchi sono grandi, compatti e con un alto valore proteico e può essere bianco o integrale. E’ un riso con un aroma particolare ed ha una maggiore resistenza alla cottura, viene venduto in scatole o sacchetti e può essere conservato anche sottovuoto.
Nel 2009 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.risodeltapoigp.it

Salama da Sugo IGP

La Salama da Sugo IGP è un insaccato prodotto nella provincia di Ferrara. Viene creata con un impasto di carni suine macinate con sale, pepe, vino rosso, cannella, noce moscata e chiodi di garofalo, ha un sapore molto forte ma al tempo stesso è molto apprezzata. Viene stagionata per un anno in ambienti con clima da cantina e infine viene cotta in  abbondante acqua. Ottima come secondo piatto servito caldo e solitamente accompagnato da purè.
Nel 2014 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

Pesca e Nettarina di Romagna IGP

La Pesca e Nettarina di Romagna IGP viene coltivata e prodotta nelle province di Ferrara, Bologna, Forlì-Cesena e Ravenna. Vengono raccolte al giusto punto di maturazione, sono sicure perché coltivate con il sistema integrato e sono garantite perché controllate in ogni fase di lavorazione, ricche di vitamina C e potassio. Sono disponibili sul mercato dal 10 giugno al 20 settembre, la pesca è matura quando presenta il colore di fondo giallo e risulta morbida ad una lieve pressione, il profumo è intenso, caratteristico e avvolgente.
Nel 1998 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.csoservizi.com

Pampepato di Ferrara IGP

Il Pampepato di Ferrara IGP è un dolce tipico di Terni e Ferrara. Ha una forma rotondeggiante ed è composto, secondo la tradizione, da vari ingredienti: nocciole, pinoli, mandorle, pepe, cannella, noce moscata, arancia, cedro canditi e uva passa il tutto impastato poi con cacao. Il Pampepato viene poi cotto in forno e viene consumato come dolce nelle festività natalizie.
Nel 2015 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

Pere dell’Emilia Romagna IGP

Le Pere dell’Emilia Romagna IGP vengono prodotte nelle province di Modena, Ferrara, Bologna, Reggio Emilia e Ravenna. Esistono sei varietà:
Abate Fetel è la Regina delle pere, matura verso la fine di settembre, i frutti hanno la forma allungata a fiaschetto di grossa dimensione, buccia liscia e sottile di colore giallo rugginoso, la polpa ha sapore dolce, succosa e bianca.
Conference, matura verso la fine di settembre, è di colore verde-giallo e ruvida al tatto, la polpa è bianca, dolce e succosa.
Decana, matura a fine settembre, è di colore verde-giallo e di forma tondeggiante, la polpa è bianca, dolce, gustosa e profumata.
Kaiser, viene raccolta nella seconda decade di settembre, i frutti sono grossi, polpa bianco giallastra, succosa, dolce e aromatica.
Max Red Bartlett, ha la buccia di un colore rosso brillante, la polpa è bianca, fine e compatta.
William, ha la buccia liscia, giallo chiaro, la polpa bianca e zuccherina.
Nel 2008 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.csoservizi.com

Coppia Ferrarese IGP

La Coppia Ferrarese IGP è un pane tipico ferrarese ed è un prodotto di panetteria la cui produzione ricade nella provincia di Ferrara. Si produce con farina, acqua, strutto, olio extravergine di oliva, lievito madre, sale e malto. Gli ingredienti vengono lavorati in una impastatrice e poi la pasta viene stirata e tagliata a strisce per poi formare le “coppie”, vengono messe a lievitare in una apposita macchina e infine infornate. La fragranza della coppia si ha nel giorno stesso in cui viene prodotta, infatti non possono essere vendute dopo le 24 ore dalla produzione, ma si possono comunque conservare in un sacchetto di carta per alcuni giorni.
Nel 2001 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

Asparago Verde di Altedo IGP

L’Asparago Verde di Altedo IGP viene prodotto esclusivamente nei comuni delle Province di Bologna e Ferrara, cresce e viene coltivato in terra sabbiosa o argillosa e il terreno deve essere drenato correttamente per evitare ristagni di acqua. L’Asparago, rispetto ad altri ortaggi, è tra i più ricchi di fibra e ha quantità di grassi e zuccheri molto ridotti ed è invece molto ricco di minerali essenziali come il calcio, il fosforo e il magnesio. L’Asparago Verde di Altedo è molto versatile in cucina e può essere utilizzato per preparare primi piatti o accompagnare secondi piatti di carne.
Nel 2003 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.asparagoverde-altedo.it

Aglio di Voghiera DOP

La zona di produzione dell’Aglio di Voghiera DOP si estende per circa 100 ettari nei comuni di Voghiera, Masi Torello, Portomaggiore, Argenta e Ferrara. Ha un colore bianco luminoso raramente striato di rosa, il bulbo è di grossa pezzatura e ha una forma rotondeggiante e il suo sapore è gentile, non troppo acre. L’Aglio di Voghiera viene essiccato in modo assolutamente tradizionale ed è disponibile fresco o verde, quindi appena raccolto, oppure semisecco, quindi non ancora del tutto secco, e secco con stelo e tunica completamente secchi. In cucina è il condimento che da sapore e profumo, si può utilizzare intero, con la buccia, schiacciato o tritato.
Nel 2010 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.agliodivoghiera.it