Archivi tag: Emilia Romagna

Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP

Il Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP è un prodotto italiano allevato nelle seguenti regioni: Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Lazio e Umbria. Tre sono le razze del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale, Chianina, Marchigiana e Romagnola. La Chianina, riconoscibile dal manto bianco/porcellana e dalla testa con piccole corna, è il bovino più grande del mondo. Marchigiana ha pelo corto, bianco e liscio, è un bovino adatto al pascoli nei luoghi difficili e infine Romagnola dal pelo grigio chiaro e ha un notevole sviluppo muscolare. Con tutte e tre le razze ne risulta una carne morbida, tenera e saporita, che si differenza tra loro a seconda del taglio scelto.
Nel 1998 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.vitellonebianco.it

Marrone di Castel del Rio IGP

Il Marrone di Castel del Rio IGP viene prodotto nella provincia di Bologna. Nasce e cresce nei boschi della Valle del Santerno, a differenza della castagna è molto più grande, ha polpa più fine e di sapore molto più dolce e intenso. E’ un frutto sano e genuino che viene coltivato naturalmente senza alcuna sostanza chimica. I Marroni di Castel del Rio possono essere apprezzati arrosto, lessati o alla fiamma, vengono anche utilizzati per la preparazione di dolci, liquori e per il famoso castagnaccio.
Nel 1996 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.marronedicasteldelrio.it

Salame Cremona IGP

Il Salame Cremona IGP viene prodotto nelle regioni di Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto. E’ ottenuto con carni di suino allevate esclusivamente sul suolo italiano e sono ammesse solo carni fresche. Viene lasciato stagionate per almeno 5 settimane, per le piccole pezzature, e oltre 4 mesi per le grandi pezzature. E’ di forma cilindrica, consistenza morbida e pastosa, il suo sapore è aromatico e speziato, di colore rosso intenso, con parti grasse di colore bianco.
Nel 2007 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.salamecremona.it

Salame Felino IGP

Il Salame Felino IGP viene prodotto nell’intero territorio della provincia di Parma. Viene  preparato con pura carne di suino, accuratamente selezionata, a cui si aggiungono, nella proporzione del 25-30%, parti grasse scelte. Dopo la macinatura  a pasta grossa vengono aggiunti sale pepe in grani e nitrato e,  prima dell’insacco pepe e aglio pestati in mortaio e disciolti in vino bianco secco. Nel 2013 ha ottenuto il riconoscimento IGP.

www.salamefelino.com

Riso del Delta del Po IGP

Il Riso del Delta del Po IGP viene prodotto e coltivato nelle province di Rovigo e Ferrara. I suoi chicchi sono grandi, compatti e con un alto valore proteico e può essere bianco o integrale. E’ un riso con un aroma particolare ed ha una maggiore resistenza alla cottura, viene venduto in scatole o sacchetti e può essere conservato anche sottovuoto.
Nel 2009 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.risodeltapoigp.it

Amarene Brusche di Modena IGP

Le Amarene Brusche di Modena IGP vengono coltivate e prodotte nelle province di Modena e Bologna. Sono di colore rosso, con consistenza morbida ed hanno un perfetto equilibrio di sapori tra il dole e l’amaro. Vengono adoperate per fare la confettura di amarene nella quale il contenuto minimo di frutta fresca deve essere del 150%. La confettura di amarene è ideale per farcire dolci, torte e biscotti, oppure può essere gustata anche al naturale a fine pasto come dessert.
Nel 2009 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.amarenebruschedimodena.it

Prosciutto di Modena DOP

Il Prosciutto di Modena DOP viene prodotto nelle province di Modena, Bologna e Reggio Emilia. Si ottiene esclusivamente da cosce di suini nati e allevati in Italia, le cosce vengono rifilate e prendono la caratteristica forma a pera, vengono successivamente salate senza aggiunta di conservanti due volte a distanza di qualche giorno, vengono successivamente messe a riposo per circa 70 giorni. Finito questo processo, le cosce vengono lavate, asciugate e messe a stagionare per un periodo di almeno 14 mesi. Trascorso questo tempo il Prosciutto di Modena DOP è pronto per la commercializzazione. Nel 1996 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.consorzioprosciuttomodena.it

Squacquerone di Romagna DOP

Lo Squacquerone di Romagna DOP è un formaggio prodotto in Emilia Romagna nelle province di Bologna, Ravenna, Forlì Cesena e Rimini. E’ un formaggio fresco e cremoso prodotto con latte vaccino intero, la sua pasta è poco consistente perché contiene molta acqua, non ha crosta ed è spalmabile. Ha un colore bianco avorio e il suo sapore è tipico del latte dolce e acidulo. Viene prodotto con aggiunta di caglio, nessuna cottura della pasta, salatura, messa in stampo e maturazione per soli 4 giorni. Lo Squacquerone di Romagna è il formaggio per “eccellenza” con cui viene farcita la piadina romagnola.
Nel 2012 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

Scalogno di Romagna IGP

Lo Scalogno di Romagna IGP è prodotto nelle province di Ravenna, Forlì-Cesena e Bologna. I suoi bulbi cipollini hanno forma allungata, con colore che varia dal giallo al grigio, la pianta presenta lunghe radici e il bulbo pulito è a forma di fiaschetto di colore violaceo con striature biancastre. Lo Scalogno di Romagna è gustoso e aromatico, ideale per insaporire qualsiasi tipo di ricetta. Viene venduto a mazzi sia freschi che secchi. Nel 1997 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).