Archivi tag: Basilicata

Olio Extravergine di Oliva Vulture DOP

L’Olio Extravergine di Oliva Vulture DOP viene prodotto nella provincia di Potenza. E’ ottenuto dalle seguenti varietà di olive: Ogliarola del Vulture, per almeno il 70% e Coratina, Cima di Melfi, Palmarola, Provenzale,  Leccino,  Frantoio,  Cannellino e Rotondella in misura non superiore al 30%. Ha un colore giallo ambrato con riflessi verdi, odore fruttato medio e sapore di oliva matura, dal gusto dolce e leggermente amaro con un retrogusto piccante.
Nel 2005 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

Pecorino di Filiano DOP

Il Pecorino di Filiano DOP è un formaggio prodotto nella provincia di Potenza, si tratta di un formaggio a pasta dura, ottenuto con latte intero di pecora di due mungiture consecutive e deve derivare da allevamenti la cui alimentazione è costituita principalmente dal pascolo, foraggi freschi e fieni di ottima qualità. Ha una forma cilindrica e la sua crosta varia dal giallo dorato al bruno scuro nelle forme più stagionate e trattate superficialmente con olio extravergine di oliva prodotto in Basilicata e aceto di vino.
Nel 2010 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

Pane di Matera IGP

Il Pane di Matera IGP è il pane ottenuto tramite un’antico processo di lavorazione tipico della città di Matera. La sua forma è a cornetto oppure a pane alto, mollica di colore giallo paglierino e caratteristica principale è la scelta del grano di vecchie varietà, che conferiscono al pane il gusto e il sapore unico che lo contraddistingue. Si produce con acqua, semola di grano duro, sale e lievito madre ed è conservabile fino a 7 giorni.
Nel 2008 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

Melanzana Rossa di Rotonda DOP

La zona di produzione della Melanzana Rossa di Rotonda DOP è nella provincia di Potenza. Si distingue dalle altre tipologie di melanzane, non solo per il suo aspetto, che ricorda molto quello di un pomodoro, ma anche per il basso contenuto di acido clorogenico, responsabile dell’imbrunimento del frutto. La raccolta avviene a mano, tagliando con le forbici una piccola parte del peduncolo, inizia il 1 Luglio e finisce il 30 Novembre. Il suo colore, all’inizio della maturazione, è verde arancio chiaro, poi diventa arancione vivo, tendente al rosso, la polpa è consistente e carnosa e non annerisce al taglio, ha un profumo intenso fruttato e ha un sapore piccante e leggermente amarognolo. Nel 2010 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.biancoerossadop.it

Peperone di Senise IGP

Il Peperone di Senise viene coltivato in provincia di Potenza e Matera. Ha una forma appuntita, ad uncino o a tronco a seconda del tipo, è di colore verde e rosso porpora e si caratterizza per le piccole dimensioni, viene commercializzato secco, fresco o in polvere. L’essiccazione del prodotto avviene attraverso metodi naturali, per mezzo di esposizioni al sole, per ultimo un veloce passaggio in forno per togliere l’umidità residua e successivamente la molitura per ottenere la famosa polvere.
Nel 1996 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

Fagioli Bianchi di Rotonda DOP

I Fagioli Bianchi di Rotonda vengono prodotti nella provincia di Potenza. Il terreno viene preparato ed arato, poi avviene la semina che va dal 20 Aprile al 10 Luglio di ogni anno, per il sostentamento dei fagioli vengono utilizzati tutori di legno e reti e l’irrigazione avviene a goccia e a scorrimento. La raccolta viene eseguita manualmente e i fagioli vengono riposti in appositi contenitori di plastica o legno. Le proprietà benefiche dei fagioli bianchi sono esaltate dal tipo di clima e dalle caratteristiche dei terreni.
Nel 2011 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.biancoerossadop.it

Canestrato di Moliterno IGP

Il Formaggio Canestrato di Moliterno IGP è prodotto a Moliterno, in provincia di Potenza. Viene prodotto con latte ovino e caprino allevati a pascoli bradi, al quale si aggiunge una parte di latte vaccino. Viene stagionato per almeno 60 giorni e si utilizza sia come formaggio da grattugia che da tavola, ha una crosta di colore giallo più o meno intenso, la pasta è di colore bianco o leggermente paglierino e diventa più o meno intenso con l’aumentare della stagionatura, il sapore è delicato e delicato, raggiungendo note più accentuate e piccanti con l’aumentata stagionatura.
Nel 2010 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

Caciocavallo Silano

Il Caciocavallo Silano è fra i più antichi e tipici formaggi a pasta filata del Mezzogiorno.
Ha ottenuto l’ambita D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta) entrando così nei marchi di tutela comunitari.
E’ un formaggio prodotto esclusivamente con latte intero fresco proveniente da allevamenti  bovini situati nel territorio, con un processo di lavorazione che affonda le sue radici nella più nobile tradizione casearia meridionale.
L’area di produzione del Caciocavallo Silano si colloca in prevalenza lungo la dorsale appenninica meridionale, nelle regioni di Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia.

www.caciocavallosilano.it