Archivi tag: Arezzo

Colli dell’Etruria Centrale DOC

Il Vino Colli dell’Etruria Centrale DOC viene prodotto nella Toscana centrale, nelle province di Firenze, Arezzo, Pistoia, Pisa, Prato e Siena. Le sue tipologie sono: Rosso, Rosato, Bianco,Novello, Vin Santo e Vin Santo Occhio di Pernice. Le uve destinate alla produzione del Colli dell’Etruria Centrale DOC sono Sangiovese per un minimo del 50% e il restante 50% uve di Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Pinot Nero e Canaiolo Nero. Variano a seconda della tipologia di vino.
Nel 1997 ha ottenuto il riconoscimento DOC.

Marrone di Caprese Michelangelo DOP

Il Marrone di Caprese Michelangelo DOP viene prodotto nei comuni di Caprese Michelangelo e Anghiari, in provincia di Arezzo. Il Marrone viene commercializzato fresco o secco, ha la buccia di color avana con striature marroni, polpa di colore bianco avorio e aroma di mandorla e vaniglia. Vengono raccolti dal 20 settembre di ogni anno, a mano e poi vengono scartati i frutti lesionati, per ottenere il prodotto secco vengono messi ad essiccare nei tradizionali essiccatori a legna o ad aria calda per 40 giorni e in seguito si esegue la sbucciatura manuale.
Nel 2009 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

Arte Orafa Aretina

La tradizione Orafa Aretina  risale alla civiltà etrusca. La produzione è ampia e spazia dai monili di alta gioielleria,  semi gioielleria, oreficeria fine senza pietre, oreficeria e argenteria a maglia catena e stampata, gioielli d’argento di tendenza, mini gioielleria in oro e in argento, semilavorati, montature per gioielli, chiusure, porta orologi, vasellame d’argento, servizi da tavola, complementi d’arredo, incisioni, sculture, quadri.

Vinsanto del Chianti DOC

Il Vinsanto del Chianti DOC viene prodotto nelle province di Arezzo, Firenze, Pisa, Pistoia, Prato e Siena. E’ un vino passito DOC dal colore giallo paglierino, odore etereo e sapore armonico e vellutato. L’altra tipologia è il Vinsanto del Chianti Occhio di Pernice dal colore rosa intenso o pallido, dall’odore caldo e intenso e dal sapore dolce, morbido e vellutato.
Nella disciplinare il Vinsanto del Chianti deve avere un minimo 70% di Trebbiano Toscana e Malvasia, mentre il Vinsanto del Chianti Occhio di Pernice minimo 50% Sangiovese.
Nel 1997 ottiene il riconoscimento D.O.C. (Denominazione d’Origine Controllata).

Valdichiana DOC

Il Vino Valdichiana DOC viene prodotto nel territorio amministrativo dei comuni di Arezzo, Castiglion Fiorentino, Cortona, Foiano, Lucignano, Marciano, Monte San Savino e Civitella in Val di Chiana in provincia di Arezzo e Sinalunga, Torrita di Siena, Chiusi, Montepulciano in provincia di Siena. Le tipologie dei Vini Valdichiana DOC sono Bianco, colore paglierino e sapore asciutto, Chardonnay, colore giallo paglierino e sapore secco, Grechetto, colore giallo paglierino e sapore armonico, Rosso, colore rosso rubino e sapore sapido, Sangiovese, colore rosso rubino brillante e sapore armonico e Vinsanto dal colore paglierino e dal sapore secco.
Nel 1979 ottiene il riconoscimento D.O.C. (Denominazione d’Origine Controllata).

Valdarno di Sopra DOC

Il Vino Valdarno di Sopra DOC è prodotto nella provincia di Arezzo e comprende i comuni di Cavriglia, Montevarchi, Bucine, Pergine Valdarno, Civitella in Val di Chiana, Pian di Scò, Castelfranco di Sopra, Terranuova Bracciolini, Loro Ciuffenna, San Giovanni Valdarno, Castiglion Fibocchi e Laterina. I vigneti interessati alla produzione del vino in questione sono quelli tradizionalmente coltivati nell’area geografica interessata Chardonnay, Sauvignon, Malvasia e Trebbiano per i vini bianchi e Sangiovese, Merlot, Cabernet sauvignon, Cabernet franc per i vini rossi.
Nel 2009 ottiene il riconoscimento D.O.C. (Denominazione d’Origine Controllata).

Cortona DOC

Il Vino Cortona DOC viene prodotto nel territorio della provincia di Arezzo e comprende il comune di Cortona, così come le operazioni di vinificazione e di invecchiamento che devono essere effettuate nel comune. Il Vino Cortona varia le sue caratteristiche a seconda se Bianco o Rosso, Riserva o Vin Santo, dal giallo paglierino al rosso rubino ed ha un sapore più o meno secco.
Nel 1999 ottiene il riconoscimento D.O.C. (Denominazione d’Origine Controllata).

www.cortonavini.it