Archivi categoria: Ortaggi

Asparago di Cantello IGP

L’Asparago di Cantello IGP viene prodotto esclusivamente nel comune di Cantello, in provincia di Varese. I suoi turioni sono interamente bianchi, oppure con la punta leggermente rosata, interi, freschi di aspetto, privi di malformazioni o ammaccature, puliti, senza terra e privi di sapori o odori estranei. Vengono coltivati in pieno campo, su terreni franco-sabbiosi e raccolti tra inizio marzo e fine giugno a mano, una volta raccolti vengono venduti immediatamente oppure conservati in frigoriferi per un massimo di 48 h.
Il 26 Gennaio 2016, ha ottenuto il riconoscimento IGP (Indicazioni Geografiche Protette).

Radicchio Variegato di Castelfranco IGP

Il Radicchio Variegato di Castelfranco IGP viene coltivato e prodotto nelle province di Treviso, Padova e Venezia. E’ un’incrocio tra il radicchio e la scarola, infatti ha le foglie larghe, spesse e di colore bianco crema caratteristiche della scarola, mentre le sue striature rosso brillante sono caratteristiche del radicchio. Il prodotto che ne deriva è molto bello da vedere e con un sapore che va dal delicato all’amarognolo e viene utilizzato soprattutto da crudo in insalata.
Nel 1996 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.radicchioditreviso.it

Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP

Il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP viene coltivato e prodotto nella provincia di Napoli. La sua caratteristica principale è l’antica pratica di conservazione al piennolo, cioè la tecnica di legare tra loro alcuni grappoli e tenerli conservati così fino alla fine dell’inverno, così facendo, con il passare dei mesi, il pomodoro assume un sapore unico e delizioso, adatto per sughi e conserve.
Nel 2009 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

Radicchio di Verona IGP

Il Radicchio di Verona IGP viene coltivato e prodotto nelle province di Verona, Vicenza e Padova. Ha la forma ovale allungata, foglie compatte di colore rosso scuro intenso, con nervatura principale bianca e può essere di due tipologie: Precoce e Tardivo. Il Precoce ha cespo ovale con foglie rosse, nervatura centrale molto accentuata e si raccoglie a fine ottobre. Il Tardivo ha cespo ovale dalle foglie rosse, nervatura molto accentuata e si raccoglie a dicembre/febbraio. Molto utilizzato in cucina per la preparazione di primi piatti, secondi e contorni.
Nel 2009 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.radicchiodiverona.it

Pomodoro S. Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino DOP

Il Pomodoro S. Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino DOP viene coltivato e prodotto nelle province di Salerno, Avellino e Napoli. La sua forma è allungata ed è ottimo per preparare pelati e conserve alimentari. Il suo sapore è tipicamente agrodolce, colore rosso vivo, scarsa presenza di semi e buccia di colore rosso vivo.
Nel 1996 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.consorziopomodorosanmarzanodop.it

Radicchio Rosso di Treviso IGP

Il Radicchio Rosso di Treviso IGP viene prodotto nelle province di Treviso, Padova e Venezia. Ne esistono tre tipologie: Il Tardivo, Il Precoce e Il Variegato. Il Tardivo è il re dei radicchi, ha un sapore gradevolmente amarognolo e croccante, le foglie hanno un colore rosso intenso e la costola è di colore bianco. Il Precoce ha un sapore leggermente amarognolo e mediamente croccante, foglie con nervatura centrale bianca e nel resto rosso. Il Variegato ha le foglie di sapore dolce, poco amarognole, il loro colore è chiaro, bianco crema ed è di forma rotondeggiante.
Nel 1996 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.radicchioditreviso.it

Patata Novella di Galatina DOP

La Patata Novella di Galatina DOP viene prodotta nella provincia di Lecce. Ha la buccia di colore giallo intenso, la polpa è soda di colore giallo e la forma è allungata o ovale. Si conserva in luoghi freschi e asciutti in assenza di luce, è ideale da preparare a fette per arricchire le insalate, può essere lessata, fatta al forno o in padella. Viene raccolta tra l’inizio di marzo e la fine di giugno e immessa subito sul mercato. Nel 2015 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

Sedano Bianco di Sperlonga IGP

Il Sedano Bianco di Sperlonga IGP viene prodotto nelle province di Latina e Sperlonga. Ha un colore bianco con leggera sfumatura verde chiaro e il suo sapore è molto dolce e poco aromatico. E’ ottimo mangiato crudo, in pinzimonio, ma anche cotto o stufato e dona sapore a minestre e zuppe.
Nel 2010 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.sedanobiancoigp.it

Scalogno di Romagna IGP

Lo Scalogno di Romagna IGP è prodotto nelle province di Ravenna, Forlì-Cesena e Bologna. I suoi bulbi cipollini hanno forma allungata, con colore che varia dal giallo al grigio, la pianta presenta lunghe radici e il bulbo pulito è a forma di fiaschetto di colore violaceo con striature biancastre. Lo Scalogno di Romagna è gustoso e aromatico, ideale per insaporire qualsiasi tipo di ricetta. Viene venduto a mazzi sia freschi che secchi. Nel 1997 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).