Archivi categoria: Carni

Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP

Il Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP è un prodotto italiano allevato nelle seguenti regioni: Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Lazio e Umbria. Tre sono le razze del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale, Chianina, Marchigiana e Romagnola. La Chianina, riconoscibile dal manto bianco/porcellana e dalla testa con piccole corna, è il bovino più grande del mondo. Marchigiana ha pelo corto, bianco e liscio, è un bovino adatto al pascoli nei luoghi difficili e infine Romagnola dal pelo grigio chiaro e ha un notevole sviluppo muscolare. Con tutte e tre le razze ne risulta una carne morbida, tenera e saporita, che si differenza tra loro a seconda del taglio scelto.
Nel 1998 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.vitellonebianco.it

Porchetta di Ariccia IGP

La Porchetta di Ariccia IGP viene prodotta esclusivamente nel comune di Ariccia in provincia di Roma. La sua carne è sapida, di colore fra il bianco e il rosa, arricchita con rosmarino, pepe e aglio e la sua crosta ha una croccantezza indiscussa ottenuta con una sapiente cottura che rimane tale anche dopo alcuni giorni. Preparata sempre come molti anni fa dai maestri “porchettari” che cuociono la carne mantenendo la forma intatta dell’animale e donandole il suo sapore inconfondibile.
Nel 2011 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.porchettadiaricciaigp.it

Zampone di Modena IGP

Lo Zampone di Modena IGP viene prodotto nelle Regioni dell’Emilia Romagna, Lombardia e Veneto. E’ ottenuto da carni di suino selezionate unite alla cotenna, il macinato viene poi aromatizzato con noce moscata, pepe, cannella, chiodi di garofano e vino. L’impasto realizzato viene insaccato in un involucro naturale che rappresenta la zampa dell’animale e legato come vuole la tradizione. Il prodotto precotto viene confezionato in buste ermetiche e sottoposto a trattamento termico ad alte temperature, mentre il prodotto crudo viene asciugato in stufe ad aria calda e sarà necessario farlo bollire per almeno 2 ore.
Nel 1999 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.modenaigp.it

Cotechino di Modena IGP

Il Cotechino di Modena IGP viene prodotto nelle Regioni dell’ Emilia Romagna, Lombardia e Veneto. Il Cotechino di Modena è costituito dalle parti nobili del maiale e cotenna, le carni vengono macinate con erbe aromatiche e spezie e successivamente insaccato in budelli. Il prodotto precotto viene confezionato in buste ermetiche e sottoposto a trattamento termico ad elevate temperature, il prodotto crudo, invece, viene asciugato in stufe ad aria calda e per il consumo occorrerà farlo bollire per almeno 2 ore.
Nel 2011 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.modenaigp.it

Agnello del Centro Italia IGP

L’Agnello del Centro Italia IGP è nato e allevato nel territorio dell’Italia Centrale, in Toscana, Lazio, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Abruzzo. Sono ovini storicamente presenti in queste aree e si nutrono esclusivamente di latte materno e foraggi, il colore della carne è generalmente rosa chiaro e presenta una equilibrata copertura di grasso. L’allevamento si svolge all’aperto, per almeno 8 mesi l’anno e questo permette di far ricorso all’estesa disponibilità di pascoli ricchi di varietà vegetali che condiziona positivamente la resa della carne che diventa molto più morbida.
Nel 2013 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP)

www.agnellodelcentroitalia.it

ABBACCHIO ROMANO IGP

L’area di produzione dell’Abbacchio Romano IGP comprende l’intero territorio del Lazio. Il Lazio comprende un vasto territorio di colline, pianure costiere, laghi vulcanici, grandi altopiani e imponenti montagne, e qui su questi pascoli da millenni viene allevato l’Abbacchio Romano a diretto contatto con la natura.
All’atto dell’immissione a consumo la carne di Abbacchio Romano deve presentare le seguenti caratteristiche, colore rosa chiaro e grasso di copertura bianco, tessitura fine e consistenza compatta, leggermente infiltrata di grasso.
Nel 2009 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP)

www.abbacchioromanoigp.it

Agnello di Sardegna IGP

L’Agnello di Sardegna IGP è allevato nella Regione Sardegna in tutto il territorio idoneo ad ottenere un prodotto con specifiche caratteristiche qualitative. L’Agnello di Sardegna è allevato in totale libertà a contatto con la natura, il sole e il vento, si alimenta con latte materno nel tipo “da latte” e con alimenti naturali, non subisce manipolazioni, stress o forzature alimentari e la sua dieta sana e bilanciata sono frutto di un profondo rispetto della tradizione. La carne dell’IGP Agnello di Sardegna è una carne bianca, molto tenera e magra, estremamente digeribile e ricca di proteine.
Nel 2001 ha ottenuto il riconoscimento IGP.

www.agnellodisardegnaigp.it