Peperoncino di Calabria

Il Peperoncino di Calabria è una pianta che ha la caratteristica di essere molto piccante. Fin da tempi antichissimi, il peperoncino, era usato come alimento, ha molte proprietà nutritive, ricco di vitamina C e si ritiene abbia molti effetti benefici sulla salute umana, purchè usato con cautela, ha un forte potere antiossidante e può essere usato anche come antidolorifico. Le piante del peperoncino di Calabria si presentano sotto forma di cespugli con foglie di colore verde chiaro. I fiori sono bianchi a forma di stella a 5/6 petali, viene seminato intorno a febbraio e raccolto in estate e autunno, andrebbero consumati subito dopo il raccolto, ma possono essere conservati sott’olio o in polvere dopo averli fatti seccare al sole. Il frutto viene mangiato cotto o crudo e al contrario di quanto si crede, non sono i semi ad essere piccanti ma la sua membrana interna.

Pane di Altamura DOP

Il Pane di Altamura DOP è prodotto nella provincia di Bari, nei comuni di Altamura, Gravina di Puglia, Poggiorsini, Spinazzola e Minervino Murge. La materia prima consiste in un macinato di semola di grano duro con il quale viene creato l’impasto aggiungendo lievito madre, sale e acqua, l’operazione di impasto deve durare 20 minuti utilizzando una impastatrice. Terminato l’impasto, viene coperto con un telo di cotone per ottenere una lievitazione ad una certa temperatura e deve riposare per almeno 90 minuti. A questo punto viene pesato e fatto rilievitare per altri 30 minuti. Prima di essere infornata, la pagnotta viene capovolta e fatta cuocere a forno aperto per i primi 15 minuti e poi a forno chiuso per altri 45 minuti. A cottura ultimata le pagnotte vengono poste su assi di legno e lasciate asciugare.
Nel 2003 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.panealtamuradop.it

Lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP

La Lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP viene prodotta nella provincia di Perugia, in Umbria e nella provincia di Macerata, nelle Marche. La quantità media prodotta all’anno è molto limitata e quindi lo rende un prodotto particolarmente pregiato, possiede delle notevoli qualità nutritive, ricca di vitamine, proteine, fibre e sali minerali.
Nel 1997 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

Limone Costa d’Amalfi IGP

Il Limone Costa d’Amalfi IGP viene prodotto in tutti i comuni della provincia di Salerno. La sua forma è ellittico-allungata, le dimensioni sono medio-grosse, il colore della buccia è giallo citrino e di spessore medio, la polpa di colore giallo paglierino e il succo abbondante con elevata acidità. La sua presenza frizzante scuote tutte le pietanze con cui viene a contatto, il suo profumo è inebriante e si può utilizzare dall’antipasto al digestivo.
Nel 2001 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.limonecostadamalfiigp.com

 

Miele delle Dolomiti Bellunesi DOP

Il Miele delle Dolomiti Bellunesi DOP viene prodotto nell’intero territorio della provincia di Belluno. Il miele prodotto nel bellunese presenta caratteristiche che dipendono dalla flora tipica degli ambienti montani e il suo sapore, le sue diverse proprietà terapeutiche e la sua genuinità lo rendono un prodotto molto gradito e richiesto dal consumatore. A seconda delle diverse specie botaniche che fioriscono nel periodo di produzione, si possono distinguere le seguenti tipologie: Tarassaco, Acacia, Tiglio, Castagno, Rododendro e Millefiori.
Nel 2011 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.mieledelledolomitibellunesi.it

Mortadella Bologna IGP

Le zone di produzione della Mortadella di Bologna IGP sono nelle province delle seguenti regioni: Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto, Marche, Lazio, Provincia Autonoma di Trento e la Toscana.  La Mortadella Bologna IGP è un insaccato cotto fatto esclusivamente con carne suina, di colore rosa, dal sapore intenso, leggermente speziato e di forma cilindrica. Le carni utilizzate vengono attentamente selezionate e poi triturate, vengono poi preparati i cubetti di grasso che donano la caratteristica dolcezza. L’impasto viene insaccato e sottoposto a cottura per diverse ore in apposite stufe ad aria secca. Successivamente viene fatta una docciatura con acqua fredda e sosta in cella di raffreddamento per far sì che il prodotto si stabilizzi. A questo punto la Mortadella Bologna è pronta per essere consumata.
Nel 1998 è stato iscritto nell’elenco delle Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

www.mortadellabologna.com

Zafferano dell’Aquila DOP

Lo Zafferano dell’Aquila DOP viene prodotto nei territori della provincia dell’Aquila. La coltivazione del Crocus Sativus L., dal quale si ricava lo zafferano, inizia con una aratura alla profondità di 30 cm, i bulbi vengono messi in aiuole costituite da 2 o 3 file. I fiori sono composti da sei petali di colore roseo-violaceo, lo stimma rosso scarlatto e le foglie sono di colore verde scuro e arrivano a 40 cm di lunghezza. I fiori vengono raccolti intorno alla seconda quindicina di ottobre e sempre di prima mattina, quando ancora il sole non li ha aperti, poi avviene la sfioritura e l’asportazione degli stimmi. Gli stimmi vengono tostati sopra il camino e infine vengono macinati e si crea così la polvere pronta da confezionare in bustine.
Nel 2005 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.zafferanodop.it

Fagioli Bianchi di Rotonda DOP

I Fagioli Bianchi di Rotonda vengono prodotti nella provincia di Potenza. Il terreno viene preparato ed arato, poi avviene la semina che va dal 20 Aprile al 10 Luglio di ogni anno, per il sostentamento dei fagioli vengono utilizzati tutori di legno e reti e l’irrigazione avviene a goccia e a scorrimento. La raccolta viene eseguita manualmente e i fagioli vengono riposti in appositi contenitori di plastica o legno. Le proprietà benefiche dei fagioli bianchi sono esaltate dal tipo di clima e dalle caratteristiche dei terreni.
Nel 2011 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.biancoerossadop.it

Olio Extravergine di Oliva Dauno DOP

Il Dauno DOP è un Olio Extravergine di Oliva prodotto nella provincia di Foggia. Quattro differenti tipi di olio lo contraddistinguono: Gargano, dal sapore dolce, indicato per esaltare l’aroma del pesce e dei piatti delicati, Subappennino, coltivato esclusivamente in maniera biologica, l’Alto Tavoliere, dal sapore fruttato, con retrogusto di mandorla, armonioso e al tempo stesso amaro, dolce e piccante e infine il Basso Tavoliere, olio dal gusto amaro e piccante.
Nel 1997 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.consorziodauniaverde.it

Culatello di Zibello DOP

Il Culatello di Zibello è un salume insaccato prodotto nella provincia di Parma. E’ costituito dalla parte anatomica del fascio dei muscoli posteriori ed anteriori della coscia del suino, avviene poi il processo di salagione nel quale sono presenti, sale, pepe intero o a pezzi ed aglio, inoltre possono essere impiegati vino bianco secco, nitrato di sodio e potassio. Il Culatello di Zibello viene poi insaccato e messo in cantina per la stagionatura per un periodo che va dai 10 mesi per le piccole pezzature, ad un massimo di 14 mesi per tutti gli altri pezzi.
Nel 1996 ha ottenuto il riconoscimento DOP.

www.consorziodelculatellodizibello.it